martedì 19 gennaio 2016

Gli italiani vanno alla #CARITAS a #Renzi i #Rolex

Oggi in Italia c'è chi si ammazza per un tozzo di pane e chi fa una rissa per accaparrarsi un Rolex.

Durante la trasferta a Ryad dello scorso novembre, i delegati italiani che accompagnavano Matteo Renzi in visita ai signori del petrolio si sono vergognosamente azzuffati per dei rolex da migliaia di euro, un omaggio dei sovrani sauditi.
La delegazione era composta da una cinquantina di persone e non parliamo di pensionati con la minima, disoccupati o indigenti (tutte persone che la loro dignità non la gettano via) ma dei vertici di colossali imprese e società italiane pubbliche e private



Durante il cerimoniale per conferire i regali, i lussuosi pacchetti erano sui tavoli con tanto di nome e cognome; alcuni contenevano dei cronografi da alcune migliaia di euro e altri dei Rolex da decine di migliaia.

Un "poveretto" a cui spettava il cronografo non ha voluto saperne ed ha scambiato la sua scatoletta con il Rolex, da lì in poi è partita la rissa: tutti volevano fregarsi i Rolex.
Devono aver frignato talmente tanto che pare i padroni di casa abbiano reperito altri Rolex per far smettere quella scena pietosa.

"Qui ci rendiamo conto della forza degli imprenditori italiani" aveva detto Renzi a Ryad durante la visita nel pomeriggio.

Ecco quelli non sono certo degli imprenditori italiani ma dei nominati Sì, la forza e il coraggio di fare delle monumentali figure pietose oltre i limiti dell'indecenza.

FONTE ---> https://www.facebook.com/sorial.giorgio/photos/a.675255502491714.1073741825.673589539324977/1224516597565599/