martedì 18 settembre 2018

PROPOSTA ANTI-PIANISTI ANCHE IN REGIONE LOMBARDIA


* * * * *
<<Spett.le UDP,
Visto il fatto increscioso che ha visto coinvolta la consigliera MAZZALI, durante la scorsa seduta di consiglio (02.07.2018), la quale ha votato per il consigliere LUCENTE, suo vicino di postazione e prontamente denunciato dal Consigliere Pizzul, al fine di un controllo più efficace, efficiente e soprattutto per rispetto del decoro istituzionale che dovrebbe contraddistinguere tutti i componenti dell'ente Regione Lombardia, sono a sottoporvi la questione in oggetto, proponendo una modifica d'impostazione del software che gestisce le telecamere, considerato che attualmente durante le operazioni di voto, le telecamere durante puntano automaticamente il microfono attivato.
Una delle due soluzioni pratiche ed a costo zero potrebbe essere:
- dar disposizione al software che durante le votazioni, la telecamera che effettua la panoramica sull'aula, resti indipendente rispetto l'impostazione automatica citata;
- far finalmente attivare le minuzie del rilevamento delle impronte digitali.
.

Confidando in un celere ed efficace intervento in merito, ringrazio dell'attenzione e porgo cordiali saluti.>>.
* * * * *

martedì 11 settembre 2018

CHE VALORE DIAMO ALLE COSE?


Un professore mostra una banconota da 50,00€ e chiede ai suoi alunni:
« A chi piacerebbe avere questi 50,00€? »Gli alunni alzano la mano.

Stropiccia la banconota e chiede:
« La desiderate ancora? »Le mani si alzano nuovamente.

Butta a terra la 50,00€ e ci salta sopra a piedi uniti e ripete:
« Anche adesso la volete ancora? »Gli alunni tornano ad alzare la mano.

A questo punto gli dice:
« Amici miei, avete appena appreso una lezione! Poco importa cosa ho fatto a questa 50,00€, tanto la volete sempre perché, qualsiasi cosa gli faccia, il suo valore non cambia. Vale sempre 50,00€. Molte volte nella vostra vita, verrete offesi, ripudiati dalla gente e scherniti. Crederete di non valere più nulla, ma il vostro valore non sarà cambiato, chi vi conosce bene sa quanto valete. Anche quando non siamo nel pieno delle nostre facoltà, e sembra che il mondo ci crolli addosso, il nostro valore rimane lo stesso. ».




giovedì 30 agosto 2018

M5S LOMBARDI E GRUPPI LOCALI: METTIAMO LE IDEE IN COMUNE #2

C’è una nuova mozione che i gruppi locali possono decidere di discutere al loro interno e presentare nei consigli comunali, si tratta di richiedere ai Sindaci di adottare l’utilizzo di fototrappole contro l’abbandono di rifiuti.

Con un Ordine del Giorno a prima firma Roberto Cenci, approvato dal Consiglio regionale lombardo, il M5S ha invitato la Giunta regionale a erogare finanziamenti per l’acquisto di fototrappole a favore dei Comuni lombardi per il monitoraggio finalizzato al controllo dello 

scarico abusivo di rifiuti.

Grazie alla richiesta del M5S, con Delibera del 10/07/2018 la Giunta regionale ha approvato lo stanziamento di 300.000 euro, emanando i Criteri per l’assegnazione di contributi a favore dei Comuni, in forma singola o associata per tutte le funzioni di polizia locale, per l’acquisto di telecamere mobili.

Potete scaricare qui la mozione:Mozione fototrappole contro l’abbandono di rifiuti (http://www.lombardia5stelle.it/wp-content/uploads/2018/08/Mozione-Fototrappole_comuni-M5S.pdf).

Tutti gli atti che condividiamo saranno pubblicati anche su Rousseau, nella sezione “Sharing” (https://rousseau.movimento5stelle.it).

Buon lavoro a tutti nostri portaVoce e gruppi locali!

(fonte http://www.lombardia5stelle.it/2018/08/30/m5s-lombardia-e-gruppi-locali-mettiamo-le-idee-in-comune-2/).

mercoledì 29 agosto 2018

CHI SONO VERAMENTE: GIANCARLO ELIA VALORI e GIANPIETRO CALIARI ?

Ancora una volta siamo costretti a riporre la stessa domanda e che nessuno vuole scomodarsi nel rispondere...
Partendo da qui:
I favori a Bertone dell’uomo che ha dissanguato Etruria

...Ettore Bernabei e GEV:

martedì 28 agosto 2018

Chi è GIANPIETRO CALIARI? Cosa fa e cosa rappresenta?





Biografia
Gian Pietro Caliari è nato il 23 luglio 1962 a Verona ed è battezzato nella Fede Cattolica-Romana il successivo 31 luglio. Dopo gli studi Classici, in Filosofia e Teologia, si è laureato il 28 febbraio 1989 in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, con il massimo dei voti e la lode accademica, sotto la guida del Prof. Antonio Papisca (Università di Padova, Italia) e in Scienze Politiche e Sociologia delle Relazioni Internazionali con il Prof. Marcel Merle a Parigi, con il massimo dei voti. Nel marzo del 1989, ha partecipato al concorso nazionale per la selezione di tre candidati al Terzo Corso di Dottorato di Ricerca in Relazioni Internazionali, dove si è classificato primo con il massimo del punteggio.

giovedì 2 agosto 2018

OdG APPROVATO - Assistenza Veterinaria di base GRATUITA


Per evitare che le persone economicamente deboli debbano rinunciare al proprio animale da compagnia il #M5S ha portato all’approvazione del Consiglio Regionale un ordine del giorno al Bilancio che sostiene la gratuità delle cure veterinarie per la cura degli animali d’affezione i cui proprietari, rientrano in fascia socio-economica debole. Regione Lombardia nei prossimi mesi dovrà individuare una fascia di cittadini lombardi in difficoltà che potranno beneficiare dell’assistenza veterinaria di base gratuita.

Vi terremo aggiornati!




mercoledì 1 agosto 2018

SUCCEDONO COSE "STRANE" A #BARANZATE


Leggi anche ---> https://www.facebook.com/Luigi.Piccirillo.MoVimento5Stelle/photos/a.1907357349576820.1073741829.1907352556243966/1918590185120203/



Dove finiscono i soldi della coca (Nicola Gratteri)

RACCOLTA FIRME DEL #M5S CONTRO GLI ABBATTIMENTI ALL'OSPEDALE MACCHI

Il gruppo dei 5 stelle della città di Varese comunica che dal giorno 4 agosto, inizierà una raccolta firme contro l’abbattimento all’ospedale Macchi dei padiglioni: S. Maria, Dansi Boffi e Cattaneo per la creazione del nuovo day center 2.

Secondo gli attivisti del M5S la questione dovrebbe essere sottoposta al vaglio delle più alte cariche istituzionali da questo è nata l’idea di rivolgersi direttamente al Ministro Grillo, con una lettera firmata dai cittadini, che hanno il diritto di sapere se i propri soldi siano gestiti o meno in funzione di un reale interesse collettivo ed un effettivo miglioramento del servizio sanitario pubblico.

A tal scopo saranno predisposti dei banchetti informativi e di raccolta firme a partire da sabato 4 agosto in corso Matteotti dopo le 17.30 a cui seguiranno altri appuntamenti che verranno comunicati successivamente.

Regione Lombardia, il Comune di Varese e l’Ospedale di Circolo hanno previsto di spendere la somma di circa 17,2 milioni di euro per demolire e parzialmente ricostruire tre padiglioni dell’Ospedale Macchi: quello di Geriatria, la Santa Maria e il Dansi Boffi.

Il Movimento 5 Stelle si oppone a queste demolizioni sostenendo:
a) la necessità di avere più posti letto per la Geriatria dove i posti sono scesi da 120 a 40 (nel Monoblocco) e chi non trova posto deve andare nelle strutture private;
b) per non perdere quanto è stato investito nella recente ristrutturazione del Padiglione Santa Maria dove si sono spesi soldi dei cittadini per fare a nuovo sale operatorie, ortopedia e punto prelievi, soldi che oggi si sprecherebbero in una demolizione finalizzata solo ad ottenere un prato verde;
c) per non demolire parte del Dansi Boffi per farci un semplice parcheggio per 25 posti auto.

Gli attivisti del M5S lanciano la raccolta firme sulla petizione perché rinnovare le infrastrutture sanitarie non vuol dire solo demolire l’esistente e poi ricostruire, ma lo si può fare anche solo con una semplice ristrutturazione.