mercoledì 22 febbraio 2017

#PETROLIO NEL LAGO DEL #Pertusillo (Basilicata) DISASTRO ENORME

TEMEVAMO CHE POTESSE ACCADERE ED È SUCCESSO!⠀
L'ALLARME LO AVEVAMO LANCIATO PIÙ VOLTE E CON TUTTI I MEZZI, MA LA REGIONE BASILICATA, IL GOVERNO ITALIANO E LA #UE HANNO SEMPRE IGNORATO LE NOSTRE DENUNCE.⠀
Ho appena presentato un'altra interrogazione urgente alla Ue.⠀
E' la quinta in due anni, oltre a numerosi interventi in commissione #ENVI Ambiente e Sanità.⠀
Bisogna intervenire subito per affrontare l'emergenza e chi ha le responsabilità di tutto questo deve pagare. La magistratura faccia al più presto chiarezza, il lago Pertusillo alimenta gli acquedotti di Puglia, Calabria e Basilicata. Metteremo in atto ogni azione possibile affinché i responsabili istituzionali a tutti i livelli, compresa la Commissione, paghino per questo #disastro annunciato.⠀
(Leggi il post completo: http://j.mp/2kZ5hX9).



La religione musulmana è spazzatura al pari di quella cattolica

La religione musulmana è spazzatura al pari di quella cattolica, ma con discriminazioni tra i sessi più marcate e più evidenti, come mostra questo convegno di islamici che si autodefiniscono moderati (bontà loro), dove le donne sono state separate dagli uomini, e siedono dietro ad una rete che delimita per loro uno spazio molto più ristretto.



(Chiesa e Religioni ---> https://luigipiccirillo.blogspot.it/p/chiesa.html)



COME I PRETI SOGGIOGANO I RELIGIOSI

Il potere dei preti consiste esclusivamente nello spaventare i bigotti, nel far sorgere dentro i loro cervelli delle paure indelebili che li accompagneranno dalla più tenera infanzia sino alla fine dei loro giorni, quali quelle del diavolo, dell'inferno, e del morire senza la grazia divina, come ad esempio scomunicati o non battezzati. Se non ricordo male ci fu un papa che stabilì che i bambini ancora in fasce se morivano prima di essere stati battezzati finivano nel limbo, cioè nè all'inferno, nè in paradiso, nè in purgatorio. Senonchè un altro papa che gli succedette negò l'esistenza di questo limbo, ma confermò invece quella del purgatorio, che fu inventato nel Medioevo, dove finivano coloro che, inclusi i bambini non battezzati, dovevano purificarsi dai loro peccati per poter accedere al paradiso. Ma un altro papa ancora, forse Benedetto XVI, negò l'esistenza anche del purgatorio, confermando solo quella dell'inferno e del paradiso. Insomma la pretaglia parassita non sa più che cosa inventarsi pur di tenere i relidioti sempre agganciati all'amo della fede nel loro dio da incubo.


(Chiesa e Religioni ---> https://luigipiccirillo.blogspot.it/p/chiesa.html)


martedì 21 febbraio 2017

CORRUZIONE ELETTORALE IN TRENTINO #PATT & #PD: ELEZIONI FALSATE, SI VADA SUBITO AL VOTO!

Offrire soldi in cambio di sostegno elettorale, non è solo politicamente disonesto, ma è anche un reato. Lo ha stabilito oggi il giudice a Trento con una sentenza chiarissima, che ha confermato la denuncia fatta l’anno scorso dal M5S.
Alla vigilia delle elezioni provinciali 2013 il consigliere provinciale Lorenzo Baratter, assieme a Giuseppe Corona e al comandante degli Schützen Paolo Dalprà, aveva messo nero su bianco un accordo con cui si impegnava a versare 500 euro al mese alla Federazione degli Schützen, in cambio del loro pieno sostegno elettorale. Puntualmente, una volta eletto, Baratter ha cominciato a versare agli Schützen quanto promesso. Contro questo scandalo il M5S si è battuto in tutti i modi: abbiamo presentato un esposto in procura, ci siamo opposti alla richiesta di archiviazione, ci siamo costituiti parte civile nel processo penale. Oggi, finalmente, la sentenza del giudice, che getta piena luce su questo fatto politicamente vergognoso. Siamo soddisfatti, ma non ci fermiamo: la giunta provinciale di centrosinistra non può continuare a governare se ci sono le prove che le elezioni sono state inquinate: chiediamo, pertanto, le dimissioni immediate non solo del consigliere Baratter, ma dell’intero consiglio provinciale! La parola va restituita ai cittadini, che hanno il diritto di essere rappresentati da portavoce onesti.



venerdì 17 febbraio 2017

PADOVA - GLI AFFARI DI CHINA INGROSS GRAZIE ALLA #LEGANORD

Come già denunciato in diverse occasioni la situazione del China Ingross di Padova è diventata insostenibile, a causa di sequestri frequenti di merce irregolare o addirittura nociva. Ieri spuntano poi tutti i particolari di una vicenda che il Mattino intitola "Da Prato a Padova": lavoratori cinesi irregolari che attraverso canali della questura e con la complicità di una attività all'interno del China Ingross, riuscivano ad ottenere quei permessi di soggiorno falsi. Con falsa residenza, falsa conoscenza dell'italiano e falso lavoro.
Io mi chiedo, quanto durerebbe un commerciante Italiano scoperto in tutti questi intrallazzi?





LEO RUGENS & TOFALO COPASIR M5S VS MAFIA & MASSONERIA

NELLA VICENDA TOFALO/COPASIR/M5S ESSERE DALLA PARTE DELLA VERITÀ E DELLA REPUBBLICA ITALIANA
Ora – più che mai – non ci tireremo indietro nella vicenda che vede coinvolto il cittadino parlamentare Angelo Tofalo (tra l’altro uno dei tre rappresentanti del M5S nel COPASIR) costretto a giustificarsi in quello che sembra l’adempimento di un suo dovere istituzionale.
Da sempre, in questo marginale ed ininfluente blog, aleggia il pensierino (non a caso emergiamo per “primi”, secondo le indicizzazioni e classificazioni determinate dai complessi algoritmi di Google, quando qualcuno digita nella rete qualunque quesito si riferisca a come si entra nei servizi segreti, come ci sia candida, quanto si guadagna e altre ipotesi di legittime curiosità) che sarebbero arrivati i tempi della “complessità” per il M5S (l’attacco a cui da mesi sono sottoposti ne è la prova) non affrontabile senza strumenti che, per semplicità, in questi anni, e ovunque ci sia stato concesso, abbiamo chiamato, e per primi nel Paese, “Intelligence culturale, partecipata ed ubiqua“.
---> continua https://leorugens.wordpress.com/2017/02/17/nella-vicenda-tofalocopasirm5s-essere-dalla-parte-della-verita-e-della-repubblica-italiana/)



Riaperto il caso David Rossi 17/11/2015

MpS: RESTANO TROPPE OMBRE SU MORTE DAVID ROSSI, CASO SIA RIAPERTO

MpS: RESTANO TROPPE OMBRE SU MORTE DAVID ROSSI, CASO SIA RIAPERTO

Chi ha ucciso Davide Rossi?

MORTE DAVID ROSSI #MPS



ATTO CAMERA
INTERPELLANZA URGENTE 2/01068
Dati di presentazione dell'atto
Legislatura: 17
Seduta di annuncio: 477 del 08/09/2015
Firmatari
Primo firmatario: PESCO DANIELE

Meurtre de David Rossi, directeur de la communication de la Banque Mont...

giovedì 16 febbraio 2017

ARMI 2017 - REPORT IN CRESCITA


QUI IL RAPPORTO: https://goo.gl/Vssucj



#BERLUSCONI #FORZAITALIA #PDL E L'EURO MONETA

Considerando che
Anche l'indagine del Sole24ore per la Banca d'Italia nel Marzo 2000 anticipava le stesse problematiche (https://www.bancaditalia.it/pubblicazioni/indagine-inflazione/2000-indagine-inflazione/indasp_03_00.pdf);
e questi documenti:
- Giugno 2001 "Indagine conoscitiva sui problemi connessi all’introduzione dell’Euro"(http://legxiv.camera.it/_dati/leg14/lavori/bollet/200107/0705/pdf/0506.pdf);
- "Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno dell’andamento dei prezzi al consumo a decorrere dall’avvio del processo di adozione dell’euro" (http://leg14.camera.it/_dati/leg14/lavori/documentiparlamentari/indiceetesti/022/015/015.pdf);

lunedì 13 febbraio 2017

LE NAVI DEI VELENI - Rosso sangue, rosso veleno

Blu Notte - Navi A Perdere - Il Mare Dei Veleni (09-10-2009)

PIU' PLASTICA O 30mila POSTI DI LAVORO?

Con gli attuali ritmi di consumo e senza interventi radicali, entro metà secolo il peso dei rifiuti plastici dispersi in mare supererà quello dei pesci: uno scenario impensabile fino a pochi decenni fa ma sempre più attuale (le cinque, sconfinate, isole di plastica negli oceani sono lì a dimostrarlo). I calcoli sono contenuti in un rapporto (The New plastic economy) frutto della collaborazione fra Ellen MacArthur Foundation e World Economic Forum, che sottolinea, tra l’altro, come l’inquinamento marino non sia l’unico dei problemi connessi con l’uso della plastica negli imballaggi: le attività di produzione e trasformazione di tale materiale consumeranno infatti un quinto del petrolio estratto annualmente e causeranno, come conseguenza, l’emissione del 15% del budget annuale di carbonio che il mondo può permettersi se vuole davvero mantenere l’aumento della temperatura globale sotto i 2°C.

Chi è veramente GIANCARLO ELIA VALORI?

Questa è una domanda alla quale NESSUNO sa rispondere...

Tal personaggio sembra e pare probabilmente un "boiardo della prima repubblica", ex iscritto alla P2, forse vicino all' OPUS DEI, "amico" o frequentatore di David Rene' Rothschild e Vincent Bollore', di D'Alema e Gianfranco Fini, di Enrico Cuccia e Gianni Agnelli, di Giulio Andreotti e Francesco Cossiga... magistrati, lobbisti e servizi segreti....presidenti di vari Stati....ecc (in rete si trovano varie e numerosissime informazioni a riguardo).
Riusci' a "schivare" tangentopoli, inchiesta sulla P2, indagine Why Not... e ultimamente assolto nel "caso Alitalia".
Ancora attivo... recentemente fondatore dell' Agenzia per la sicurezza Nazionale...
Presidente onorario di varie multinazionali... professore in varie università... ecc...

Perché pochi o nessuno ne parlano/parla più? 
Chi è veramente Costui?
Che Potere/Poteri rappresenta?
Che connessioni mantiene e quale Ruolo ricopre effettivamente nel Sistema bancocentrico globale "non conosciuto"?

Per dovere di sintesi ho tralasciato altri numerosissimi "spunti" sul personaggio, ma quelli sopra citati credo sia abbastanza.

QUALCUNO PUO' RISPONDERE?



ARTICOLO COMPLETO:  ---> https://goo.gl/adtL7Q