giovedì 9 novembre 2017

Giovanni FALCONE ed i suoi "colleghi"

da “Storia di Giovanni Falcone” di Francesco La Licata, pag. 108

Giovanni FALCONE:

«Tutti hanno fatto credere di essermi amici, poi me li sono trovati dall’altra parte: democristiani, socialisti, comunisti… tutti. Non ti sembra la prova più evidente che io cerco di rimanere sempre lo stesso, mentre gli altri cambiano a seconda dei loro interessi?
Eppure i miei colleghi mi negano questo credito».