mercoledì 22 febbraio 2017

COME I PRETI SOGGIOGANO I RELIGIOSI

Il potere dei preti consiste esclusivamente nello spaventare i bigotti, nel far sorgere dentro i loro cervelli delle paure indelebili che li accompagneranno dalla più tenera infanzia sino alla fine dei loro giorni, quali quelle del diavolo, dell'inferno, e del morire senza la grazia divina, come ad esempio scomunicati o non battezzati. Se non ricordo male ci fu un papa che stabilì che i bambini ancora in fasce se morivano prima di essere stati battezzati finivano nel limbo, cioè nè all'inferno, nè in paradiso, nè in purgatorio. Senonchè un altro papa che gli succedette negò l'esistenza di questo limbo, ma confermò invece quella del purgatorio, che fu inventato nel Medioevo, dove finivano coloro che, inclusi i bambini non battezzati, dovevano purificarsi dai loro peccati per poter accedere al paradiso. Ma un altro papa ancora, forse Benedetto XVI, negò l'esistenza anche del purgatorio, confermando solo quella dell'inferno e del paradiso. Insomma la pretaglia parassita non sa più che cosa inventarsi pur di tenere i relidioti sempre agganciati all'amo della fede nel loro dio da incubo.


(Chiesa e Religioni ---> https://luigipiccirillo.blogspot.it/p/chiesa.html)