martedì 17 maggio 2016

APRISCATOLE IN FUNZIONE: #PosteLeaks Atto Secondo

Continua il nostro viaggio nell'immenso carrozzone di Poste Italiane. Vi ricorderete forse che tempo fa avevamo portato a galla lo scandalo dei controlli qualità truccati (https://goo.gl/g5Fg9P).
Adesso abbiamo scoperto un'altra cosa ''interessante'': nei centri di smistamento la manutenzione tecnica viene fatta da una società di pulizie (!!!).



Poste italiane ha infatti affidato il servizio di assistenza tecnica delle linee per lo smistamento della corrispondenza (i cosiddetti centri di meccanizzazione postale, CMP) niente di meno che a una società di pulizia – la PH facility – che non ci risulta essersi mai occupata di attività inerenti lo smistamento postale (servizio di notevole delicatezza!) né tanto meno risulta avere tra i suoi dipendenti personale specializzato in questo campo!

E poi ci chiediamo perchè ci siano tonnellate di lettere ferme nei centri di smistamento postale?!

Ne abbiamo chiesto conto al neo-ministro Calenda con un'interrogazione di Arianna Spessotto Cittadina Portavoce M5S

Rimanete sintonizzate per le altre puntate del posteleaks.

(fonte https://www.facebook.com/paola.carinelli/photos/a.415239558571537.1073741828.413108612117965/968414523254035/)