mercoledì 27 aprile 2016

I conti parlano chiaro! Queste sono le tabelle del DEF redatte dal governo

---non sono nostre elaborazioni!---

Usano parole edulcorate come "razionalizzazione", "manovra di contenimento", "contributo del settore sanitario
relativamente alla manovra complessiva a carico delle Regioni", ma la verità è molto più dura e conosce una sola parola appropriata in questi casi: TAGLI !



Nella prima tabella si può vedere come la spesa sanitaria in percentuale del PIL sia diminuita negli ultimi 5 anni e sia destinata a diminuire nel prossimo futuro grazie agli interventi programmati dal governo. Il dato invertirà la sua rotta, secondo le stime del governo, solo a partire dal 2025 e probabilmente non a causa di un miglioramento dei servizi ai cittadini ma solo in seguito all'invecchiamento della popolazione (che comporterà un fisiologico maggiore bisogno di assistenza).

Nella tabella più in basso sono riassunti, i risparmi (dal 2014) associati a interventi di razionalizzazione della spesa, in termini di indebitamento netto, la famosa SPENDING REVIEW di cui tanto si parla. Come potete osservare il grosso dell'operazione consiste in tagli alla sanità e ai fondi regionali, blocco del turn over nella pubblica amministrazione, tagli alle pensioni, tagli lineari ai ministeri (di cui non è fornito il dettaglio all'interno del DEF) e solo per una parte residuale a efficientamento del sistema degli acquisti e ad altri interventi (la voce "altro" della tabella) di cui il documento non fornisce un esauriente dettaglio.

Vi ho riportato anche una parte del testo affinchè possiate leggere direttamente dalla fonte come oltre al taglio diretto della spesa statale per il fabbisogno sanitario nazionale (che noi abbiamo denunciato durante l'approvazione della Legge di Stabilità 2016) per 1783 milioni di euro sia previsto un ulteriore taglio alla sanità di 3500 milioni di euro nel 2017, 5000 milioni di euro nel 2018 a valere sui tagli complessivi che le regioni dovranno attuare pari a 4 e 5,5 miliardi nel 2017 e nel 2018.



(fonte https://www.facebook.com/VincenzoCasoM5S/photos/a.903649766334378.1073741828.579635748735783/1151065461592806/)