venerdì 27 novembre 2015

La famiglia Macrì è arrivata ai vertici dell'ARGENTINA

https://leorugens.wordpress.com/2015/11/26/la-famiglia-macri-passo-dopo-passo-e-arrivata-ai-vertici-dellargentina/
LA FAMIGLIA MACRÌ, PASSO DOPO PASSO,
È ARRIVATA AI VERTICI DELL’ARGENTINA
Cose belle, cose eleganti, cose che ci devono attrarre come in un passo di danza ma cose che devono tenerci, al tempo stesso,  in allerta rispetto alle forme sempre scaltre e mutevoli che il potere sa
assumere. In Italia e in Argentina. Dopo le torture, i ripetuti saccheggi delle loro tasche e il cinismo della signora Cristina Fernández de Kirchner gli argentini non si meriterebbero di cadere dalla padella nella brace. Nulla ci è dato di sapere per certo dei Macrì argentini ma tutto sappiamo, viceversa, di Giancarlo Elia Valori (vedi il post il fondo).
Speriamo quindi che, banalmente, i Macrì non si conoscano con il catto-massone più pericoloso del mondo perché viceversa, sia gli argentini, che i residui legami che l’Italia potrebbe tessere con la nuova Argentina, potrebbero essere da subito sottoposti a prove durissime.
Con tutti, vi consigliamo, infatti, di avvincervi in un lascivo tango, tranne che con l’imbellettato Valori e con suoi eventuali frequentatori. Elia Valori che in Italia, come sanno bene Gioacchino Genchi e l’ex magistrato Luigi De Magistris, spesso era stato “beccato” (per l’esattezza le utenze a lui riconducibili con certezza), dalle macchine autoapprendenti che esaminano, con freddezza e lealtà, i traffici telefonici, in stretti rapporti con ambienti calabresi (tutta l’inchiesta “Why Not”) riconducibili, per contiguità ed osmosi, alla criminalità organizzata (anche a quella specificatamente politica) denominata ‘ndrangheta. Speriamo bene per quelli a cui piacciono gli argentini e in particolare il Tango...
Oreste Grani/Leo Rugens che sa che quando “affonda” come oggi ha fatto, corre dei rischi ma lo fa per non lasciare vuoto di significato lo slogan “se non ora (che non siamo più soli, grazie al M5S) quando?”

 ORA CHE NON SIAMO PIU’ SOLI, GRAZIE AL M5S...



Inerenti
---> La 'Ndrangheta VINCE in Argentina
http://luigipiccirillo.blogspot.it/2015/11/la-ndrangheta-vince-in-argentina.html
---> GIANCARLO ELIA VALORI, potere decadente o Maestro?
http://luigipiccirillo.blogspot.it/2015/03/giancarlo-elia-valori-potere-decadente.html