mercoledì 1 agosto 2018

RACCOLTA FIRME DEL #M5S CONTRO GLI ABBATTIMENTI ALL'OSPEDALE MACCHI

Il gruppo dei 5 stelle della città di Varese comunica che dal giorno 4 agosto, inizierà una raccolta firme contro l’abbattimento all’ospedale Macchi dei padiglioni: S. Maria, Dansi Boffi e Cattaneo per la creazione del nuovo day center 2.

Secondo gli attivisti del M5S la questione dovrebbe essere sottoposta al vaglio delle più alte cariche istituzionali da questo è nata l’idea di rivolgersi direttamente al Ministro Grillo, con una lettera firmata dai cittadini, che hanno il diritto di sapere se i propri soldi siano gestiti o meno in funzione di un reale interesse collettivo ed un effettivo miglioramento del servizio sanitario pubblico.

A tal scopo saranno predisposti dei banchetti informativi e di raccolta firme a partire da sabato 4 agosto in corso Matteotti dopo le 17.30 a cui seguiranno altri appuntamenti che verranno comunicati successivamente.

Regione Lombardia, il Comune di Varese e l’Ospedale di Circolo hanno previsto di spendere la somma di circa 17,2 milioni di euro per demolire e parzialmente ricostruire tre padiglioni dell’Ospedale Macchi: quello di Geriatria, la Santa Maria e il Dansi Boffi.

Il Movimento 5 Stelle si oppone a queste demolizioni sostenendo:
a) la necessità di avere più posti letto per la Geriatria dove i posti sono scesi da 120 a 40 (nel Monoblocco) e chi non trova posto deve andare nelle strutture private;
b) per non perdere quanto è stato investito nella recente ristrutturazione del Padiglione Santa Maria dove si sono spesi soldi dei cittadini per fare a nuovo sale operatorie, ortopedia e punto prelievi, soldi che oggi si sprecherebbero in una demolizione finalizzata solo ad ottenere un prato verde;
c) per non demolire parte del Dansi Boffi per farci un semplice parcheggio per 25 posti auto.

Gli attivisti del M5S lanciano la raccolta firme sulla petizione perché rinnovare le infrastrutture sanitarie non vuol dire solo demolire l’esistente e poi ricostruire, ma lo si può fare anche solo con una semplice ristrutturazione.