lunedì 31 luglio 2017

MENTRE #TUTTIALMARE IN PARLAMENTO #PD #FREGANORD E #FORZAMAFIA = #MARCHETTESTIVE

Tutti al mare? L'occasione è ghiotta per distribuire favori!
Lo chiamano decreto per il Mezzogiorno, dicono che dovrebbe rilanciare l'economia del Sud d'Italia, ma è davvero così?
Si, ci sono alcuni interventi, disorganici, che riguardano il Sud d'Italia ma non seguono alcuna visione d'insieme, per non parlare dell'assoluta mancanza di una prospettiva a lungo termine!
Poi ci sono una miriade di interventi generali o che riguardano altre parti d'Italia (la metropolitana di Milano, la norma su flixbus, le disposizioni sulle tonnaie fisse, solo per fare degli esempi) o interventi sacrosanti sulle zone terremotate o per i lavoratori malati a causa dell'amianto ma che veramente poco hanno a che fare con il rilancio dell'economia.
Noi siamo favorevoli ad una politica economica di rilancio delle zone più in difficoltà che superi la retorica del dualismo nord-sud ma bisogna adottare un approccio organico e ben strutturato, non bastano interventi spot, a pioggia, infarciti di marchette!
Insomma, stiamo assistendo in aula al solito teatrino in cui i politici di professione si ergono a salvatori del Sud ma che in realtà nasconde i soliti favori agli amici degli amici, basti pensare ai 4 milioni di euro di fondi pubblici che daremo solo nel 2017 alla Fondazione Accademia Nazionale di Santa Cecilia, probabilmente perche il vicepresidente è Gianni Letta e nel CDA siedono personaggi con Franco Bassanini (marito della Senatrice Lanzillotta).
Ovviamente inutile dirvi che anche questo decreto è blindato, è arrivato dal Senato solo qualche giorno fa, lavori in Commissione praticamente nulli, termini per gli emendamenti improponibili ed è appena stata posta la fiducia!

(https://www.facebook.com/VincenzoCasoM5S/posts/1602094703156544).