venerdì 26 maggio 2017

ASSOLTO PARLAMENTARE DA ACCUSA DI CORRUZIONE

Se ti pagano per votare una legge non è reato.
Così una sentenza del tribunale di Milano che assolve Volontè dall'accusa di #corruzione. 

Ha salvato il regime azero dalla condanna per violazione dei diritti umani, imputato per aver incassato oltre due milioni di euro dall’Azerbaijan, Volontè è stato prosciolto perché in Italia, secondo i giudici del tribunale di Milano, non è possibile indagare su nessuna attività dei parlamentari. 

Ecco perché i Rolex in Parlamento girano così tranquillamente. Ed ecco perché una seria legge anticorruzione resterà un miraggio fino a quando il M5S non sarà al governo.