giovedì 6 ottobre 2016

NOMI E COGNIMI DELLA MAFIA CHE GESTISCE L'ACCOGLIENZA AL CARA DI MINEO

Mineo è un piccolo comune siciliano di 5mila abitanti di cui difficilmente avremmo sentito parlare se non fosse per il fatto che a pochi chilometri di distanza dal 2011, per volontà dell'allora Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e del suo ministro dell'interno Roberto Maroni, c'è il più grande "centro d'accoglienza" d'Europa, il cosiddetto "CARA di Mineo": un'altra piccola cittadina che sorge nel bel mezzo del nulla e "ospita" 3-4000 abitanti (richiedenti asilo), a seconda della stagione.

La storia di questo centro è a dir poco singolare. Un vero e proprio modello del malaffare. Vale la pena ripercorrerla per dare a chi ci legge l'idea di cosa la politica sia in grado di combinare.

Continua ---> https://goo.gl/e7L9dp