martedì 27 settembre 2016

La Festa dell'Unità aveva tutte le autorizzazioni?

Il Presidente del Consiglio Renzi deve chiarire se la Festa Nazionale dell’Unità, che si è svolta a Catania dal 28 agosto all’11 settembre scorso a Villa Bellini abbia ottenuto tutte le necessarie autorizzazioni e se lo svolgimento non abbia danneggiato le sculture marmoree e i giardini annessi.
Lo abbiamo chiesto in un’interrogazione parlamentare.



Nel sito istituzionale del Comune di Catania, inoltre, non risulta esserci l’autorizzazione per l’occupazione di suolo pubblico (la tassa obbligatoria per lo svolgimento di tutti gli eventi all’aperto) che la Festa Nazionale dell’Unità doveva pagare, come riportato da giornali locali.

Villa Bellini è la più grande area comunale di Catania di protezione civile adibita, eventualmente, a interventi di soccorso per la popolazione in caso di calamità naturali. La scelta dell’individuazione di Villa Bellini, come area di svolgimento della Festa nazionale dell’Unità, da parte degli organizzatori, ci chiediamo, non possa essere stata inopportuna e in contrasto con le norme di tutela per i disastri naturali.
Leggi di più: https://goo.gl/ftHdxV