mercoledì 13 aprile 2016

L'Economia del Petrolio che CI ucciderà

Con l'attuale legge del governo le concessioni saranno praticamente infinite, senza controllo alcuno da parte delle regioni interessate. Sarà quindi possibile continuare ad estrarre quel quantitativo necessario per non pagare le royalities (franchigia) e non smontare la piattaforma con la relativa bonifica. 
Come per esempio, accade a Gela http://unmig.mise.gov.it/unmig/titoli/dettaglio.asp?cod=955
In pratica il governo ha dato la possibilità alle compagnie petrolifere di appropriarsi a tempo indeterminato di una risorsa pubblica.
Questa è l'economia che uccide.. la nostra terra, svenduta ed umiliata per interessi economici.